Olio essenziale di Rosmarino

(Rosmarinus Officinalis rami e sommità) 
stimolante delle attività mentali, presente nelle occasioni importanti, dona coraggio
rinforza la volontà, protettore psichico, si usa al mattino.
Elemento: Fuoco.
Indicazioni: anemia, anoressia, ansietà, apatia, arteriosclerosi, asma, astenia psico-fisica, atonia gastrica, bronchite, calcoli biliari,
calcoli urinari, cirrosi epatica, clorosi, colecistite, colite, convalescenza, depressione, dismenorrea, dispepsia, dissenteria, emicrania,
epatite, flatulenza, gastralgia, gotta, inappetenza, infezioni intestinali, influenza, insufficienza biliare, insufficienza cardiaca,
iperviscosità sanguigna, ipercolesterolemia, ipotensione, ittero (causa epatite), leucorrea, menopausa,
mestruazioni scarse, nevralgie, oliguria, pertosse, raffreddore, reumatismi, sciatalgia, varici, vertigini.
Uso esterno: acne, arteriosclerosi, capelli grassi e/o con forforadermatosieczemicaduta dei capelli, scabbia, reumatismi,pidocchi,
vene varicose, per allontanare gli insetti, per stimolare il cuoio capelluto e la crescita dei capelliritenzione idrica,
dolori muscolari, contusioniecchimosicrosta latteaherpes.

  • Per i dolori reumatici: diluire in 200 ml di olio di Mandorle dolci 50-60 gocce di olio essenziale di Rosmarino. Massaggiare con questa miscela, due volte al giorno, le zone doloranti.
  • Per stimolare la funzionalità epatica: diluire in 1 cucchiaio di olio di Mandorle dolci 6 gocce di olio essenziale di Rosmarino. Fare penetrare la miscela con un leggero massaggio, fino a completo assorbimento. Ripetere l’operazione due volte al giorno, mattina e sera, per almeno 20 giorni.
  • Bagno tonificante: all’acqua della vasca aggiungere 15-20 gocce di olio essenziale di Rosmarino. Rimanere immersi per una ventina di minuti. Dopo essersi asciugati, massaggiare la spina dorsale con una miscela composta da 1 cucchiaio di olio di Mandorle dolci e 5-6 gocce di olio essenziale di Rosmarino.
  • Per forfora e capelli grassi: massaggiare, prima di lavare i capelli, il cuoio capelluto con 7- 8 gocce di olio essenziale di Rosmarino, diluire in 1 cucchiaio di olio di oliva. Fare un massaggio energico e lasciare a gire una decina di minuti, prima di procedere al lavaggio.
  • Per combattere la ritenzione idrica: in due bacinelle di acqua calda mettere 8 gocce per ciascuna di olio essenziale d Rosmarino. Immergere contemporaneamente mani e piedi e tenerli a bagno per almeno 15 minuti.

In cosmetica…
Per la capacità di stimolare il microcircolo, l’olio essenziale di rosmarino viene favorevolmente impiegato come olio da massaggio – miscelato con altri oli vegetali come mandorle dolci o jojoba – per il trattamento degli inestetismi dovuti alla cellulite. Lo stesso impiego può essere applicato al cuoio capelluto per migliorare la crescita dei capelli.